Quotidiani locali

prima categoria

Robeganese, il sogno passa oggi sul campo del Goc

ROBEGANO. Pronti a tutte le opzioni, ma con una voglia matta di poter finalmente festeggiare. Vivono così quelli della Robeganese la vigilia dell'ultima giornata di regular season, consci che il...

ROBEGANO. Pronti a tutte le opzioni, ma con una voglia matta di poter finalmente festeggiare. Vivono così quelli della Robeganese la vigilia dell'ultima giornata di regular season, consci che il testa a testa con il Cavallino potrebbe non risolversi oggi. «Certo, c'è la possibilità dello spareggio» ammette il preisdente rossoblù Riccardo Piccoli, «ma noi in ogni caso ci sentiamo pronti».

Questo pomeriggio, intanto, c'è da affrontare il GazzeraOlimpiaChirignago, matematicamente già retrocesso in Seconda. «Questo è un particolare a cui nessuno di noi sta pensando» continua Piccoli, “non ci aspettiamo di certo di trovarci di fronte un avversario che non ci creerà problemi, l'unica cosa che dobbiamo fare è vincere, mettere in tasca altri tre punti e vedere cosa combina il Cavallino. La Robeganese ha già dimostrato un gradissimo carattere, siamo partiti lenti ma poi, un po' alla volta, abbiamo raggiunto il primo posto».

Una promozione oggi della Robeganese, tra l'altro, confermerebbe l'annata grandiosa del calcio nella zona del Miranese dopo i trionfi di Calvi Noale in Eccellenza e Real Martellago in Promozione. «Vero anche questo» conclude il presidente rossoblù, «ma sarebbe soprattutto la

giusta ricompensa dopo tanti anni di sforzi, considerato che nelle scorse stagioni siamo andati più volte vicini al salto in Promozione, fallendo sempre di poco l'obiettivo. Stavolta guai a lasciarcelo fuggire, anche se naturalmente dipende anche dal risultato del Cavallino.

Maurizio Toso

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista