Quotidiani locali

Service Med già nel futuro

Volley. Largo ai giovani, con le 14enni Carletti e Martinelli

Con tre sconfitte di fila, il campionato della matricola Service Med è iniziato decisamente male. Ma per la società sandonatese c’è già un grosso motivo di soddisfazione: aver fatto esordire in B/1, terza serie nazionale del volley, due giocatrici di appena 14 anni. Si tratta della centrale Sofia Martinelli e della schiacciatrice Federica Carletti. Quest’ultima è stata gettata nella mischia da coach Giannetti nella partita di sabato scorso contro Trento.

«Ero già felice di essere stata inserita nella lista delle convocate. Quando il coach mi ha detto di prepararmi per entrare avevo le gambe che tremavano, non me lo aspettavo», spiega Carletti. Federica, che è arrivata in riva al Piave da Carrara. E la sua prima telefonata fatta dopo la partita d’esordio è stata alla mamma. «Le ho detto: «Mamma, sono entrata in B/1 e sono felicissima”», conclude, «a San Donà mi trovo bene, le ragazze e la società mi hanno sempre fatta sentire parte del gruppo»

La settimana precedente, invece, l’allenatore Giannetti aveva fatto saggiare il parquet a Sofia Martinelli, prodotto del vivaio sandonatese

. «A 14 anni non penso

ancora di meritarmi laserie B/1, ma non posso negare che quello di arrivare in prima squadra sia un obiettivo», racconta Sofia Martinelli, «so di avere ancora molta strada da fare, ma giocare a volley a grandi livelli è il mio sogno, che corre di pari passo con la scuola».(g.monf.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista