Menu

ginnastica a campalto

Fly Gym, numeri in crescita ma la palestra diventa stretta

MESTRE. Cresce a Campalto la febbre per la ginnastica attorno alla Fly Gym, che si appresta a una nuova stagione con obiettivi ambiziosi dopo aver portato tre atlete alla fase finale del campionato...

MESTRE. Cresce a Campalto la febbre per la ginnastica attorno alla Fly Gym, che si appresta a una nuova stagione con obiettivi ambiziosi dopo aver portato tre atlete alla fase finale del campionato Csen e due volte sul podio (corpo libero e parallele) Alessia Cravin, figlia dell’istruttrice Rosanna Rado. Sono una quarantina le bambine e ragazze che si allenano nella palestra dell’ex scuola Gramsci al quartiere Laguna con spogliatoi rifatti ex novo lo scorso anno, ma che devono essere completati con la collocazione di panchine e attaccapanni. E questo consentirebbe un miglior utilizzo della struttura. «Gli spazi cominciano a diventare stretti» osserva infatti Rosanna Rado, «tenendo conto che le iscrizioni aumentano di anno in anno. Questa per noi è una bella iniezione di fiducia, però dobbiamo fare i conti con orari e spazi. Ad esempio, al venerdì, tutte le ragazze si allenano insieme per un’ora e mezza».

Iscrizioni in aumento e programmi ambiziosi per la stagione appena iniziata. Oltre alle gare del campionato CSEN a Campagna Lupia, la Fly Gym sarà presente nella prossima primavera anche a gare del campionato federale, ed esibizioni di coreografia alla Venice Dance Cup. (m.c.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro