Menu

ATLETICA

Il Kenya domina la Maratonina di Scorzè

Vince il Kenya ma soprattutto la quinta edizione della Maratonina Città di Scorzè che ha visto il record di partecipanti con ben 570 runners in un tripudio di sport e musica. È stato Rono Kipngetich...

Vince il Kenya ma soprattutto la quinta edizione della Maratonina Città di Scorzè che ha visto il record di partecipanti con ben 570 runners in un tripudio di sport e musica. È stato Rono Kipngetich (1.05.17) tra gli uomini e Hellen Jepgurgat (1.15.15) tra le donne a vincere. Una maratonina in crescita per numero di partecipanti che premia la passione di due coordinatori storici della manifestazione: Mario Pollon presidente della Libertas Scorzè, e Cristian Michieletto del comitato organizzatore Maratonina Città di Scorzè. Tra le donne “Jet” Jepgurgat decolla alla partenza e atterra dopo 1.15.15. Hellen Jepgurgat è la quinta regina della Maratonina Città di Scorzè, ma Giovanna Ricotta, portacolori della Riviera del Brenta, è stata straordinaria. «Une delle più belle gare della stagione, soprattutto per il pubblico spiega la keniana, «è sempre bello gareggiare su strada. Qui è importante esserci, perché c’è tanta gente».

«È stata una prova un po’ al di sotto delle attese, ma sono felicissima del mio risultato», replica Giovanna Ricotta, «avevo davanti un’atleta straordinaria e forte». La gazzella Jepgurgat è subito avanti, con Giovanna Ricotta e Laura Giordano a inseguire. Al 18° chilometro, la situazione è già molto chiara, con Jepgurgat che guadagna un margine di cinque minuti su Giovanna Ricotta, che non riesce a contrastare il ritmo troppo alto della keniana. Un po’ sottotono la prestazione di Laura Giordano, che si butta all’inseguimento ma non sembra in grado di impensierire la Ricotta. Per lei arriva il terzo posto assoluto.

Tra gli uomini è stata lotta a due fino alla fine con volata finale davanti a un pubblico entusiasta che ha visto Rono Kipngetich Julius superare Chumba Kipsang Bernard di due minuti. Al terzo posto è giunto al traguardo l’italo marocchino Slimani Benazzouz, (1:11:35). Decimo posto per Stefano Zennaro, del Venezia Runners con 1.17’35”.

Classifica femminile: 1. Hellen Jepgurgat (Rcf Roma) 1:15:15; 2. Giovanna Ricotta (Atl. Riviera del Brenta) 1:20:24; 3. Laura Giordano (Silca

Conegliano) 1:24:38; 4. Morano Salado Paloma (Atl. San Rocco) 1:26:03.

Classifica maschile: 1. Rono Kipngetich Julius (Atl. Recanati) 1:05:17; 2. Chumba Kipsang Bernard (Atl. Castello) 1:07:38; 3. Slimani Benazzouz 1:11:45; 4. Lucio Sacchet (Ana Feltre) 1:11:47

Giancarlo Noviello

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro