Menu

basket serie A

Hrvoje Peric riconfermato per la Reyer di Recalcati

MESTRE. Dopo due nuovi innesti (Goss e Ruzzier), la prima riconferma: Hrvoje Peric giocherà con la Reyer anche nella prossima stagione. Arrivato la scorsa estate dalla Vanoli Cremona, è stato una...

MESTRE. Dopo due nuovi innesti (Goss e Ruzzier), la prima riconferma: Hrvoje Peric giocherà con la Reyer anche nella prossima stagione. Arrivato la scorsa estate dalla Vanoli Cremona, è stato una delle note positive dell’ultimo torneo granata chiudendo con 11,2 punti (risultando il terzo miglior marcatore dopo Smith e Taylor) e 4,7 rimbalzi di media. Per il 28enne croato di Dubrovnik si tratterà del quarto campionato in Italia dopo l’esordio con la Benetton Treviso e la stagione vissuta a Cremona, ha saltato una sola partita, quella casalinga contro Pistoia per un attacco febbrile, arrivando a 21 punti con Reggio Emilia al Taliercio, a 20 nella trasferta di Sassari e contro Cremona, la sua ex squadra. «Ho sempre detto che mi sarebbe piaciuto rimanere alla Reyer» il commento di Peric, «quindi sono molto felice di essere rimasto a far parte della grande famiglia Umana». Peric è il primo tassello della batteria di lunghi che Casarin affiderà al neocoach Carlo Recalcati. «Hrvoje Peric ha dimostrato nel corso della passata stagione» spiega il diesse granata «di possedere quelle caratteristiche che società e staff tecnico richiedono. La sua riconferma è la conferma che abbiamo anche guardato in casa prima di cercare altrove un’alternativa in quel ruolo». La Reyer sta stringendo per comporre l’asse play-pivot e il sogno di molti è l’accoppiata Brad Wanamaker - Othello Hunter, quest’ultimo tra l’altro in possesso di passaporto liberiano, quindi equiparato a un giocatore comunitario. Intanto il play Michele Ruzzier, neoacquisto da parte della Reyer che ha appena terminato il raduno di Folgaria, è stato convocato dallo staff tecnico azzurro per le amichevoli che la Nazionale Sperimentale disputerà contro la Francia martedì 24 a Brindisi

e giovedì 26 a Taranto. Un segnale del lavoro che sta svolgendo la Reyer anche a livello giovanile, e non solo per la convocazione di Vitali e Magro Nazionale A, ma anche per la presenza di Nicola Akele, Francesco Candussi e Vincenzo Pipitone nell’Under 20 di Sacripanti. (m.c.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro