Menu

BASKET FEMMINILE

Il “Concordia Project” per giovani promesse

CONCORDIA. Nasce il progetto Concordia Basket Project per dare una nuova immagine e nuovi obiettivi al settore giovanile femminile della pallacanestro locale e non solo. L’idea è venuta ai due coach...

CONCORDIA. Nasce il progetto Concordia Basket Project per dare una nuova immagine e nuovi obiettivi al settore giovanile femminile della pallacanestro locale e non solo.

L’idea è venuta ai due coach concordiesi Michele Pivetta e Michele Ricetto che dal 2004 al 2006 sono stati primo allenatore e vice dell’Euromobil Caorle in C/1. «Abbiamo avuto una grande richiesta da parte dei molti tifosi di organizzare un nuovo progetto che coinvolgesse le cestite di casa», spiega Pivetta, «e la cosa non mi meraviglia affatto, visto che qui a Concordia Sagittaria la pallacanestro è lo sport più seguito e che il settore femminile ha portato i colori biancorossi perfino in serie A».

Per quanto riguarda gli obiettivi e la struttura del Concordia Project sembra quasi la risposta femminile al Bvo nato l’anno scorso in riva al Lemene tra Caorle e Portogruaro. «Abbiamo avviato la collaborazione tra la nostra società», continua Pivetta, «e quelle di San Stino, Eraclea, Latisana, Villanova di Fossalta, Teglio, Cordovado, Caorle, Sesto al Reghena e Motta di Livenza per aiutare tutte le giocatrici nella loro crescita sportiva, affiancandosi e non sostituendosi, come componente formativa

ed educativa alla famiglia e alla scuola».

Queste giovani promesse del Veneto Orientale rosa si allenano a Concordia una volta al mese e nell’occasione possono essere accompagnate anche dai propri tecnici che le hanno cresciute nel minibasket.

Thomas Maschietto

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro