Quotidiani locali

Il Pd veneto: addizionale per i redditi sopra i 75mila euro

Emendamento al bilancio della Regione per andare a finanziare un pacchetto di interventi nel sociale

VENEZIA. Un piano di misure strutturali di sostegno alla famiglia, ammontante a 49 milioni di euro da coprire con l'applicazione di una mini-addizionale per i redditi sopra i 75.000 euro, chiamato "Operazione futuro - Sostenere le famiglie, pilastro della società veneta", è la manovra emendativa che il gruppo del Partito Democratico presenterà in Consiglio regionale veneto domani, mercoledì 6 dicembre, con l'inizio della discussione sulla sessione di bilancio a partire dal documento di economia e finanza.

Il pacchetto di misure è stato presentato oggi in una conferenza stampa a Palazzo Ferro-Fini. Si va dai due milioni complessivi da destinare alle riduzioni delle rette degli asili nido ai 3 milioni per borse di studio universitarie, dai 23 milioni per anziani non autosufficienti e disabili (18 milioni per impegnative e 5 per assistenza domiciliare) ai 6 milioni di contributi per le riduzioni degli affitti, dai 3 milioni da destinare alle riduzioni di abbonamenti TPL studenti ai 12 milioni di contributi integrativi al reddito di inclusione.

«La nostra manovra emendativa - ha spiegato il capogruppo,

Stefano Fracasso - quest'anno è finalizzata al sostegno delle famiglie del Veneto: noi preferiamo i "presepi viventi", fatti dalle famiglie in carne e ossa. E le famiglie, in Veneto, stanno soffrendo, per cui, se vogliamo dare una risposta forte, serve una manovra forte».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista