Quotidiani locali

Referendum, Zaia: "Il Veneto chiede l'autonomia speciale"

Giunta regionale straordinaria a Venezia, approvate tre delibere: "Andiamo a trattare con Roma"

VENEZIA. «Non ha senso celebrare un referendum se poi non si governa il processo fin dall’inizio quindi abbiamo approvato all’unanimità in giunta straordinaria tre punti all’ordine del giorno».

leggi anche:

Così il governatore del Veneto Luca Zaia illustrando i contenuti della giunta straordinaria indetta questa mattina, poche ore dopo il risultato del voto referendario di ieri che ha visto più di 2 milioni di veneti votare sì alla richiesta di una maggiore autonomia.

Referendum autonomia, Zaia: ''Per il Veneto chiediamo Statuto speciale'' La Regione Veneto ha approvato all'unanimità in giunta straordinaria ''un disegno di legge per l'autonomia speciale". Così il governatore Luca Zaia, nel corso di una conferenza stampa il gorno dopo il referendum sull'autonomia. "Il nostro disegno di legge - ha spiegato - è più breve della storia, ha infatti un solo articolo e chiede di inserire nell'elenco delle Regioni a Statuto speciale dopo le parole 'Val d'Aosta' la dicitura 'e il Veneto' "
H24 immagini di Davide Bevilacquamontaggio Simone Taddei

«Le tre delibere sono - ha poi spiegato - una proposta di legge statale da trasmette al Parlamento che prevede due letture in giunta, una oggi e una seconda lettura dopo un confronto con gli stakeholders del territorio come sindaci, presidenti provincia, associazioni categoria, onlus, comunità montane, ecc... ma anche forze politiche; la costituzione di una "Consulta per l’autonomia del Veneto" che chiamerà tutti ad esprimere pareri e nel giro di 15 giorni arriverà ad una seconda lettura con tutte le eventuali osservazioni ed emendamenti; un disegno di legge per l’autonomia speciale che completa le richieste d’autonomia. Si tratta del disegno di legge più breve della storia, ha infatti un solo articolo e chiede di inserire nell’elenco delle Regioni a Statuto Speciale dopo le parole Val d’Aosta la dicitura e il Veneto».

Referendum autonomia, Salvini: "Non è stato un sondaggio alla X Factor" Commentando in conferenza stampa a Milano i risultati del referendum per l'autonomia in Lombardia e Veneto, il segretario della Lega Matteo Salvini ha sottolineato che "non si è trattato di un semplice sondaggio, abbiamo coinvolto milioni di cittadini, tratteremo con il presidente del Consiglio". E ha aggiunto: "Il silenzio di Renzi e Grillo, che di solito parlano spesso, è abbastanza particolare" video di Edoardo Bianchi

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista