Quotidiani locali

Vai alla pagina su Festival di Sanremo 2018
Sanremo. Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono

Sanremo. Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono

Secondo Lo Stato Sociale, terza Annalisa. Laura Pausini canta tra i fan fuori dall'Ariston, Favino emoziona con un monologo sull'emarginazione. La Rai corteggia Baglioni per una seconda edizione

Sanremo 2018, Moro: "In Meta ho trovato un nuovo amico: è la vittoria più grande" I primi commenti in conferenza stampa di Fabrizio Moro ed Ermal Meta, vicncitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo. "La mia vittoria più grande è quella di aver trovato in Ermal un nuovo amico"

Ermal Meta e Fabrizio Moro, sospesi dalla gara per 24 ore, con "Non mi avete fatto niente" sono i vincitori del Festival di Claudio Baglioni. Al secondo posto arriva Lo Stato sociale con "Una vita in vacanza", terza Annalisa con "Il mondo prima di te".

Sanremo 2018, i momenti imperdibili del gran finale Dal duetto di Claudio Baglioni e Laura Pausini sulle note di "Avrai" alla vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro con "Non mi avete fatto niente": tutti i momenti da non perdere della finale del Festival di Sanremo

"Nessuna rivalsa, solo tanta felicità" hanno commentato a caldo i vincitori che erano stati sospettati di autoplagio rispetto a un brano del 2016 molto simile nel ritornello. "Ci siamo sentiti feriti e attaccati ingiustamente - ammette Meta - ma in questo momento non c'è rancore. E' andato tutto al suo posto". "C'è talmente tanta gioia - aggiunge Moro - che non c'è spazio per altro. Personalmente sono così abituato a superare gli ostacoli e a trasformarli in energia positiva che quello che è successo mi ha dato la forza per interpretazioni migliori". Il loro brano è un invito a non aver paura del terrorismo. Moro, sul palco, lo ha dedicato al figlio Libero.

"Hai presente quando organizzi uno scherzo bello e poi diventa così grande che non sai come fare? - hanno commentato i componenti de Lo Stato Sociale - Non avevamo nessuna velleità competitiva, però ce la siamo chiamata, perchè volevamo arrivare penultimi e siamo arrivati penultimi al contrario.  Paddy (la ballerina 84enne che si è esibita con loro ndr) - ha contribuito molto".

The Jackal, "Operazione Sanremo": chi ha condotto davvero il Festival? "Sanremo 2018 si è appena concluso. E' giunta l'ora di liberare Pierfrancesco Favino. Ma attenzione! C'è ancora un colpo di scena...". L'esilarante video di The Jackal postato su Facebook dopo la chiusura del FestivalVideo: Facebook/the JackaL

"Non so cosa dire - le parole di Annalisa - sono tanto felice e questo riassume tutto quello che è successo e ho provato questa settimana".

Ron ha vinto il premio della critica “Mia Martini” della sezione Big con "Almeno pensami", scritto da Lucio Dalla. Il Premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione va a Ornella Vanoni; quello Sergio bardotti della giuria degli esperti va a Mirkoeilcane.Max Gazzè vince il premio Giancarlo Bigazzi per la migliore composizione musicale assegnato dall’orchestra del festival.

leggi anche:

Le premiazioni sono arrivate a conclusione di una serata aperta dall'esibizione di Ultimo, che ha trionfato tra le Nuove proposte, e continuata con le esibizioni dei venti Big in gara. Ospiti della serata Laura Pausini, che è uscita dall'Ariston per cantare tra i fan in delirio, e Fiorella Mannoia entrata in scena a conclusione di un commovente monologo di Pierfrancesco Favino dedicato agli stranieri in patria, tratto da "La notte poco prima delle foreste" di Bernard-Marie Koltès. Sul palco anche il trio Nek-Renga-Pezzali che con Baglioni ha cantato "Strada facendo".

Sanremo 2018: il monologo di Favino sui migranti Uno dei momenti più toccanti dell'intero Festival di Sanremo: il monologo di Pierfrancesco Favino sui migranti, tratto da "La notte poco prima delle foreste" di Bernard-Marie KoltèsImmagini Rai

Il vero trionfatore di questa edizione del festival di Sanremo è però il direttore artistico Claudio Baglioni che è riuscito nella duplice impresa di riportare al centro del festival le canzoni italiane e di realizzare, grazie anche alla bravura di Michelle Hunziker e Favino, un prodotto talmente curato e qualità da aver raggiunto ascolti in cui neppure la Rai sperava. Incassa i complimenti di Adriano Celentano, di Carlo Conti e anche di Paolo Gentiloni che durante la serata twitta: "Sanremo, Italia. Un bel Paese si racconta". La Rai comincia a pensare a un Baglioni Bis.

Sanremo 2018, magica Laura Pausini: irrompe sul red carpet e manda i fan in delirio Ha intonato un suo grande successo - Come se non fosse stato mai amore - e pochi minuti dopo ha stupito tutti scendendo dal palco dell'Ariston e scendendo in platea. Ma Laura Pausini non si è fermata: ha continuato il suo concerto all'aperto, tra il pubblico che attendeva fuori dal Teatro che da sempre ospita il Festival di Sanremo mandando i presenti in visibilio. Ecco la sua esibizione

Sanremo 2018, Laura Pausini arriva all'Ariston e fa aprire la porta ai fan Laura Pausini scende dalla sua macchina di fronte al teatro Ariston per le prove della serata finale. Sentendo il pubblico che la acclama non ci pensa due volte: si precipita verso l'ingresso riservato ai cantanti chiedendo alla sicurezza di aprire le porte al pubblico. L'accoglienza è tra le più calorose video Instagram / lauraseipartedinoi

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro