Quotidiani locali

Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro sospesi in attesa approfondimenti

L'organizzazione del festival ha deciso di sospendere l'esibizione dei due artisti, prevista stasera. Al loro posto si esibirà Renzo Rubino

Sanremo 2018, la canzone di Meta e Moro a rischio squalifica: il ritornello è simile a un'altra canzone Al Festival di Sanremo 2018 Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno presentato sul palco del Teatro Ariston il brano "Non mi avete fatto niente". Ma la canzone, soprattutto nella parte del ritornello, ha una certa somiglianza con un altro brano, "Silenzio", presentato da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali alle selezioni di Sanremo Giovani nel 2016, e poi scartato. Il brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro è firmato dai due cantautori assieme ad Andrea Febo, che è l'autore unico di "Silenzio", che nel ritornello dice: "Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente. Non mi avete fatto niente". La somiglianza, che è stata notata da Altrospettacolo, riguarda proprio questa frase del ritornello di "Silenzio", ripetuta anche nel brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro: "Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente. Questa è la mia vita che va avanti oltre tutto, oltre la gente. Non mi avete fatto niente"www.raiplay.it

SANREMO. Il duo Ermal Meta-Fabrizio Moro è stato sospeso dalla gara del Festival di Sanremo nella categoria Big. Al loro posto stasera si esibirà Renzo Rubino, che invece era previsto per domani sera.

Meta e Moro sospesi, Assante: ''Regolamento del festival è superato, speriamo possano tornare sul palco'' "Le due canzoni, "Non mi avete fatto niente" e l'originale "Silenzio", hanno il medesimo ritornello, ma non siamo in presenza di alcun reato perché sono opera dello stesso autore che, dunque, ha copiato se stesso. Il problema è che quel ritornello era già stato eseguito in pubblico e questo va contro il regolamento del Festival. Ma si tratta anche di un regolamento vecchio, Meta e Moro meritano di tornare sul palco dell'Ariston." Il commento di Ernesto Assante

La decisione è stata adottata dalla commissione Rai e dalla direzione artistica, in attesa che si chiarisca la vicenda relativa alla parte del brano 'Non mi avete fatto niente' dove c'è un ritornello che era inserito in un brano proposto alla Rai qualche anno fa per un'altra edizione del Festival, opera dello stesso autore e non ammesso all'epoca.

Sanremo 2018, Baglioni sul presunto plagio: "Il ritornello non è più così importante" L'appello del direttore artistico alla sala stampa del festival: "Non mettete tanto delle vostre energie su questa cosa che è importante ma meno centrale di altre". Così Claudio Baglioni ha risposto alla domanda se la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro 'Non mi avete fatto niente' possa considerarsi "nuova" poiché in parte riprende un altro brano 'Silenzio' presentato a Sanremo giovani nel 2016 fra le Nuove Proposte.

La sospensione è temporanea, ovvero "in attesa di approfondimenti tuttora in corso della presunta violazione del regolamento" del Festival. L'inserimento invece di Rubino tra i 10 Big che si esibiranno questa sera è stata determinata con un'estrazione a sorte, alla presenza di un notaio, tra gli altri Big che si esibiranno domani. In caso di riammissione in gara, Ermal Meta e Fabrizio Moro si esibiranno domani sera.

Sanremo 2018, fuori programma in conferenza: Claudio Baglioni intona il canto degli Alpini Durante la consueta conferenza del Festival, mentre si faceva il bilancio dellla prima puntata della 68esima edizione che ha esordito il 6 febbraio, il direttore artistico della gara, Claudio Baglioni, ha svelato il suo amore per gli Alpini. E, a un certo punto, spronato dai giornalisti in sala, ha intonato 'Sul cappello', uno dei canti celebri delle truppe di montagna italiane.Video di Francis Joseph D'Costa

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon