Quotidiani locali

Roma, donna spinta sotto la metro: fermato un uomo. "Me lo ha detto Dio"

Le videocamere di sicurezza hanno registrato la sequenza di un gesto immotivato. La signora ha ferite gravissime e la sua prognosi è riservata. L'accusato è un italiano di 47 anni con problemi psichici

Roma, donna spinta sotto la metro: la polizia ferma il presunto responsabile E' stato fermato nella notte il presunto responsabile del tentato omicidio di una donna di origine peruviana di 47 anni, spinta sotto il metrò alla fermata Eur Fermi di Roma. Secondo gli investigatori, le cause sarebbero da attribuire a un gesto di follia.

ROMA. "Ho sentito delle voci... Me lo ha detto Dio". Ha detto così ai poliziotti che lo portavano in questura l'uomo fermato nella notte con l'accusa di aver spinto una cittadina peruviana sotto a un convoglio della metro a Roma. Seguito da tempo per problemi psichici, ha farfugliato frasi senza senso agli agenti della squadra mobile che lo hanno bloccato nella casa dove viveva con la madre. Chi lo conosce dice che in passato non era mai stato violento.

Il 47enne italiano è ora accusato di tentato omicidio. I due, che non si conoscevano, non si erano neanche parlati prima della spinta alle spalle data giovedì nel primo pomeriggio alla fermata metro Eur - Fermi, un attimo prima dell'arrivo del treno. Le videocamere di sicurezza della stazione, che hanno consentito l'identificazione del sospettato, riprendono un gesto immotivato e folle.

La donna è ricoverata in rianimazione all'ospedale San Camillo, in prognosi riservata. Le sue condizioni sono molto gravi. Ha subito fratture multiple, al bacino, alle pelvi, al femore, ha perso moltissimo sangue e parte del cuoio capelluto. È stata sottoposta a un lungo intervento di vascolarizzazione per fermare le emorragie interne. Le ruote del treno le hanno staccato parte dell'avambraccio sinistro. I chirurghi hanno tentato di ricomporre l'arto ma senza successo. Ha perso una mano.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori