Quotidiani locali

Monaco, un uomo attacca i passanti con un coltello: quattro feriti

Si tratterebbe di un attacco solitario, l'uomo sulla quarantina è stato descritto da testimoni, sarebbe fuggito in bicicletta. Fortunatamente le vittime sono tutte ferite lievemente

MONACO. Un uomo ha attaccato e ferito quattro persone in modo lieve con un coltello in città, dandosi poi alla fuga. L'attacco è avvenuto nella zona di Rosenheimer Platz. La polizia ha chiesto ai cittadini di restare a casa. L'uomo di circa 40 anni, con una felpa verde e pantaloni grigi, sarebbe fuggito con una bici nera.

Il luogo dell'aggressione a...
Il luogo dell'aggressione a Rosenheimer Platz, Monaco

Al momento si ritiene che si tratti di un aggressore solitario, che avrebbe colpito in quattro posti diversi. L'identikit reso possibile dalla descrizione fatta sul web da un testimone. Gli attacchi col coltello sono avvenuti nei pressi di Rosenheimer Platz, dove al momento ci sono alcune ambulanze e un massiccio dispiegamento di forze dell'ordine. La zona viene sorvolata anche con elicotteri. Un uomo è stato arrestato dal commando speciale della polizia di Monaco. "Non è ancora possibile confermare se si tratti dell'aggressore". Secondo la polizia i feriti sono
quattro e le ferite sono lievi. "Non abbiamo informazioni di feriti gravi". Altre due persone sono state coinvolte ma
non sarebbero rimaste ferite.

Il luogo dell'aggressione a...
Il luogo dell'aggressione a Rosenheimer Platz, Monaco

La persona fermata dalla Sek (commando speciale della polizia di Monaco) è molto simile all'identikit fornito dai testimoni. L'allerta alla cittadinanza resta dunque valida - ha spiegato la polizia - fino a quando non vi sarà assoluta certezza che il fermato sia la persona giusta. Stando alle testimonianze raccolte l'uomo col coltello, sarebbe fuggito in sella a una bicicletta nera, avrebbe avuto un materassino arrotolato, addosso una giacca verde sportiva, e pantaloni grigi. Inoltre avrebbe cappelli chiari e sarebbe di costituzione corpulenta.

"Non sappiamo bene cosa fare, dovremmo aprire il ristorante alle 11.30, ma visto il panico scatenato da questa situazione, stiamo riflettendo sull'opportunità di aprire". A parlare così all'Ansa è Isabella Di Loreto, titolare di 'Bella Italia', trattoria a pochi metri dal luogo dell'attacco. "Sono arrivata alle 10 come sempre al ristorante e l'aggressione era già avvenuta: siamo a una decina di metri dal posto - ha raccontato -. Non si sa nulla. Ci hanno detto di restare chiusi in casa, io abito qui vicino e sono venuta al locale: apriamo per il personale alle 10". "In piazza la gente continua a camminare tranquillamente. Siamo al centro di Monaco qui. L'aggressore è scappato in bicicletta, lo stanno cercando", ha concluso.

Il luogo dell'aggressione a...
Il luogo dell'aggressione a Rosenheimer Platz, Monaco

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista