Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 5 settembre 2017

La trans 32enne Michelle cerca un lavoro, ma si scontra contro il muro della discriminazione. La grinta di Giorgia, 16enne con una disabilità intellettiva relazionale, che ha macinato titoli e vittorie in vasca, arrivando agli Europei di nuoto paralimpici. Un diciassettenne trova 7mila euro a terra e li consegna ai carabinieri: la madre nello stesso punto ne aveva trovati 11mila. Ecco le storie del 5 settembre 2017 dai quotidiani Finegil

Resta cieca da un occhio, ospedale condannato
PISA.
Voleva quasi 160mila euro per i danni provocati da un intervento che, a suo dire, l’aveva resa cieca da un occhio. Il giudice gliene aveva riconosciuti un quinto, 32mila. E ora la paziente in guerra con l’Azienda ospedaliera chiede alla Corte d’Appello di calcolare di nuovo il quantum da liquidare come riparazione per aver perso la vista da un occhio (Il Tirreno).

«Senza lavoro perché trans. Sogno una vita normale»
CASTIGLIONE (MANTOVA). Da barista ad assistente in casa di riposo: per Michelle un calvario di delusioni: «Ho fatto collezione di porte in faccia. Ma la mia famiglia e Dio mi danno forza»  (La Gazzetta di Mantova).

La grinta di Giorgia in vasca per conquistare spazi e diritti
TRIESTE. La sedicenne, affetta da disabilità intellettiva relazionale, ha macinato titoli e vittorie
arrivando agli Europei paralimpici di nuoto grazie anche a due instancabili genitori. Sotto acqua sta benissimo. Non sente nessuno, se non il battito della sua energia. Che pulsa forte, fortissimo, soprattutto ora che i Campionati europei giovanili paralimpici sono dietro l'angolo (Il Piccolo).

Trova 7mila euro e li riconsegna
GOITO (MANTOVA). Diciassettenne porta il borsello ai carabinieri. La madre ne trovò 11mila nello stesso punto (La Gazzetta di Mantova).

«Voglio capire come è morta mia figlia, uccisa da un Tir»
CODIGORO (FERRARA). L’appello del padre di Stefania Gennari, investita e uccisa : stiamo cercando testimoni. Oggi i funerali, con il lutto cittadino (La Nuova Ferrara).

L'arrivo di Minniti tra attacchi bipartisan
TRIESTE. Pessima accoglienza a Trieste per il ministro forte del governo. Dopo l'attacco sferrato dalla Lega con il capogruppo alla Camera e segretario Fvg Massimiliano Fedriga - e l'annunciata manifestazione "Minniti not welcome" organizzata dai movimenti e dalle forze più a sinistra - ieri è arrivata pure la critica del Consorzio italiano di solidarietà Ics e della Fondazione Caritas diocesana di Trieste (Il Piccolo).

Il Castello di Belaj si rilancia con i vini che parlano russo
PISINO (CROAZIA).
Il castello di Belaj, uno dei più belli dell'Istria interna, incastonato fra alte colline in mezzo a fecondi vigneti e oliveti tra Cepich e Passo, e con uno stupendo panorama sul Monte Maggiore, è avviato ormai a nuova vita grazie all'intraprendenza e alle ambizioni imprenditoriali del proprietario Oleg Belaj, facoltoso finanziere russo che si aggiunge ai suoi connazionali già sbarcati in quest'area (Il Piccolo).

Invasione di "ranine" e alghe monocellulari nei fiumi e nei canali
PADOVA.
Proliferano le “scie verdi” nelle acque e nei canali cittadini. Molto incuriosiscono e un po' infastidiscono: perché fanno incetta di rifiuti e creano discariche galleggianti, rendono difficile la navigazione della piccole banche e perché paiono un segnale di incuria (Il Mattino di Padova).

Fedeli: «Lo sloveno a Trieste? Se i genitori lo chiedono come seconda lingua straniera».
TRIESTE.
La ministra dell'Istruzione a Trieste: «Il rapporto tra Slovenia e Italia è l'esempio di una società che integra le diversità culturali» (Il Piccolo).

Aggressione in stazione. Da vittima a indagata
TRIESTE. Nessun riscontro dalle indagini della Polizia sui tre denunciati dalla 24enne La ragazza sarà interrogata giovedì in Procura. Ipotesi: simulazione di reato (Il Piccolo).

 

Tagli e proteste. È la battaglia degli alberi
LIVORNO. La tutela del paesaggio contro lo sviluppo delle infrastrutture. L'amore per la natura contro la necessità di tutelare la pubblica sicurezza. Il sentire comune contro le ragioni della legge. Sembrano posizioni davvero inconciliabili quelle che dividono i protagonisti della "battaglia degli alberi" un confronto-scontro particolarmente acceso in questa calda estate (Il Tirreno).

Operai morti a Lucca, ci saranno i lumini per la processione di Santa Croce
LUCCA. I lumini ci saranno, ma non i fuochi d'artificio e il tradizionale ricevimento in palazzo Orsetti. E' quanto stabilito ieri mattina dal comitato per la processione della Santa Croce durante una riunione che si è tenuta in Comune per discutere di come dovrà svolgersi la manifestazione religiosa del 13 settembre, dopo il tragico incidente di venerdì scorso dove hanno perso la vita i dipendenti della Cooperativa Agricola Morelli, Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini (Il Tirreno).

Morto in ospedale dopo caduta 31 indagati tra medici e infermieri
PISA. Soffriva di cuore. È morto per un ematoma alla testa. Dopo una caduta in ospedale in cui aveva battuto il capo, preceduta da un'altra caduta in casa dopo la quale era stato ricoverato. Per la morte di Salvatore Pancari, 73 anni, ex bancario, di Campo, la Procura ha iscritto sul registro degli indagati 31 tra infermieri e medici di Cisanello (Il Tirreno).

Maxi bolletta del gas per un contatore chiuso da otto anni
PISA. Giovanna Bernardini, 52 anni, si è vista recapitare una richiesta pari a 1.479,78 euro relativi a vecchie accise per un contatore che aveva chiuso nel 2009 (Il Tirreno).

Clandestino sfruttato da tre commercianti
VIGEVANO (PAVIA).

Un egiziano lavorava come cuoco, cameriere e addetto alle pulizie: 14 ore al giorno, senza riposi, per circa 650 euro al mese in nero, visto che è in Italia senza permesso di soggiorno. E viveva in condizioni «disumane» spiegano la polizia locale e il Comune (La Provincia Pavese).

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista