Quotidiani locali

Rimini, la trans stuprata dopo la coppia polacca ha riconosciuto i quattro del branco

Vige negli ambienti investigativi il massimo riserbo ma pare che la transessuale peruviana, seconda vittima del branco, abbia visionato immagini elaborate dalla scientifica riconoscendo senza alcun dubbio i quattro autori delle violenze

Rimini: stupro in spiaggia, i rilievi della scientifica Polizia scientifica al lavoro sulla spiaggia del bagno 130 di Miramare, dove la scorsa notte 4 persone hanno aggredito una coppia di turisti polacchi, picchiando l'uomo e violentando la donna. La stessa notte le violenze sua una persona transessuale peruviana sulla vicina Statale

leggi anche:

RIMINI. I quattro stupratori della spiaggia sono stati riconosciuti da una delle vittime. E' stata la transessuale peruviana a riconoscere senza ombra di dubbio i quattro del branco che l'aggredirono e violentarono, dopo aver violentato a turno una turista polacca e aggredito l'amico sulla spiaggia del Bagno 130 di Miramare, tra sabato 26 e domenica 27 agosto .

Negli ambienti investigativi vige il massimo riserbo ma sembra che la transessuale abbia visto le immagini elaborate dalla polizia scientifica e squadra mobile e abbia senza dubbio identificato chi l'ha stuprata.

Intanto in queste ore in tribunale a Rimini si sta tenendo un incontro tra squadra mobile magistrati italiani e polacchi. Le autorità polacche con rogatoria internazionale hanno chiesto di poter accedere gli atti. I due turisti polacchi - ancora in ospedale, pare saranno dimessi lunedì - saranno nuovamente verbalizzati dagli agenti italiani e polacchi.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista