Risultati per: Decima battaglia dell'Isonzo

Seppellito vivo

Di Giuseppe Russo

Maggio 1917, i Granatieri di Sardegna combattono la Decima battaglia dell’Isonzo. Il sottotenente Giuseppe Russo è lì, sta combattendo da un giorno intero e racconta ciò che vedono i suoi occhi.

Continua a leggere »

"Mi arrendo al nemico"

Di Giuseppe Russo

Giugno 1917, si sta combattendo la Decima battaglia dell’Isonzo . Sono i giorni in cui il I° reggimento granatieri guadagna la medaglia d’oro al valore militare con questa motivazione: “Sanguinosamente conquistò formidabili posizioni nemiche, difendendone con...

Continua a leggere »

Un monte di cadaveri

Di Giuseppe Ghione

Il 15 maggio 1917, nei primi giorni della Decima battaglia dell’Isonzo , i reparti italiani conquistano il monte Vodice. La reazione austriaca è violenta, si combatte aspramente, migliaia i morti, i feriti, i prigionieri. In prima linea la 53^ divisione il cui comandante, Maurizio...

Continua a leggere »

E sono ferito

Di Emilio Cioli

Il diario del caporalmaggiore Emilio Cioli è stato in parte scritto al fronte su un’agendina con la copertina rossa. Il figlio Donato lo ha trovato in un cassetto, dopo la morte del padre. Sono racconti asciutti, appunti estremamente sintetici di quello che avviene in quei giorni di...

Continua a leggere »

In mezzo ai cadaveri

Di Ubaldo Baldinotti

Eravamo già oltre la metà del mese di Giugno, quando improvvisamente la sera circa le ore 22, venne l'ordine di partire, viaggiammo su strade tutte sconnesse e piene di buche, a causa della grande quantità di colpi di cannone, che il nemico sparava continuamente, che avevano...

Continua a leggere »

Assalto, morte e vermouth

Di Annibale Calderale

È il 23 maggio del 1917, è in corso la Decima battaglia dell’Isonzo e la brigata Bologna attacca il saliente di Hudi Log, nei pressi di Castagnevizza sul Carso. L’azione alla quale partecipa e che racconta Annibale Calderale costerà alla brigata la perdita di...

Continua a leggere »

Nel cuore del Carso

Di Giuseppe Mimmi

È in corso la Decima battaglia dell’Isonzo : le gesta di questi giorni varranno la medaglia di bronzo al sottotenente Mimmi, con questa motivazione: "In azione peculiarmente difficile, comandante la compagnia di prima ondata, seppe arditamente superare la resistenza nemica e...

Continua a leggere »

Una scheggia nel piede

Di Rocco Egidio De Bonis

Ferito sul Santa Maria nel settembre del 1915, il sottotenente Rocco Egidio De Bonis trascorre un periodo di convalescenza terminato il quale, guarito e promosso tenente, torna al fronte al comando di una compagnia del 69° fanteria, Brigata Ancona. Con il nuovo reggimento trascorrerà...

Continua a leggere »

Eventi e luoghi