Imerio Gherlinzoni

124° reggimento fanteria, brigata Chieti, soldato

Melara (RO) , 17 giugno 1883 / 1959

Quella di Imerio Gherlinzoni è un’autobiografia che dedica ampio spazio all’esperienza di guerra vissuta dall’autore. Scritta in età avanzata, giunta all'Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano nel 1987, la testimonianza dimostra come la parentesi bellica abbia segnato in maniera irrevocabile l’esistenza dei richiamati al fronte, lasciando ricordi indelebili e puntuali anche a distanza di molti anni

Racconta battesimo del fuoco, bombardamenti, vita in trincea, disciplina militare, amicizia, cattura di prigionieri, paura, amicizia tra nemici, nemici

Eventi e luoghi