Giuseppe Lucarelli

militare, 3° Reggimento artiglieria da fortezza, 17^ comp, sergente

Tolfa (RM) , 1 marzo 1888 / 1972

Dal 23 maggio 1915 al 31 luglio del 1916 Giuseppe Lucarelli, sergente artigliere, racconta con precisione gli avvenimenti che lo vedono protagonista sulla Carnia, dove è dislocata la batteria di obici che contribuisce a dirigere. Oltre a fare la cronaca dei bombardamenti effettuati e subiti, delle morti e dei ferimenti, Lucarelli trova il modo di scattare fotografie e prendersi cura di una piccola cagnetta che viene ritratta spesso in compagnia dei soldati e che, come si legge in una didascalia scritta dall'autore, diviene la mascotte della batteria. La sua testimonianza è stata depositata presso l'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano nel 1998.

Racconta orrori, morti, autolesionismo, vita in trincea, bombardamenti

Eventi e luoghi