Quinto Menicucci

militare, caporale di artiglieria

Montefotogno, frazione di San Leo (RN) , 4 marzo 1891 / 30 luglio 1967

Quinto Menicucci è un cittadino sammarinese che nasce a Montefotogno, nel comune di San Leo in provincia di Rimini, il 4 marzo 1891. I suoi genitori sono Giovanni e Angela Beleffi, mezzadri. Nel 1907, giovanissimo, emigra a Trieste insieme al fratello Giuseppe ma le difficili condizioni economiche della famiglia e la mancanza di lavoro costringono entrambi i ragazzi a un repentino ritorno a casa. Quinto e Giuseppe però non si arrendono e nel 1909 ripartono per Genova e di nuovo nel 1910 per Trieste, dove trovano impiego in un cantiere navale. Di lì a poco, per la continuativa residenza in territorio italiano, Quinto viene iscritto nelle liste di leva dell’Esercito regio e alle visite militari (ad Urbino) del 1911 e 1912 viene dichiarato “rivedibile”.

Il 17 giugno 1913 è richiamato di nuovo alla visita militare e viene ritenuto abile I Categoria e lasciato in congedo fino al 12 settembre 1913, data d’inizio della sua vita militare, che terminerà il 21 agosto 1919...

Racconta battesimo del fuoco, gas, morti, bombardamenti, combattimenti, orrori, feriti, famiglia, valanghe, disciplina militare, amore

Eventi e luoghi