Giuseppe Battistel

militare, 56° reggimento fanteria, brigata Marche, soldato

Venezia , 1886 / 1963

Il soldato Giuseppe Battistel ha scritto le proprie memorie di guerra e di prigionia mentre si trovava nel campo di Mauthausen. I mesi passati come soldato in Albania, le battaglie sul Carso, i duri anni passati come prigioniero nei campi di lavoro di Austria e Ucraina sono descritti in modo sintetico, ma efficace.
La memoria è stata consegnata all’Archivio Diaristico Nazionale nel 1988.

Racconta aeroplani, fame, malattie, marce, paura, fortuna e sfortuna, assalti, combattimenti, disciplina militare, feriti, bombardamenti, fuoco amico, orrori, cattura di prigionieri, prigionia, nemici, ospedali, freddo, morti, famiglia

Eventi e luoghi