Giacinto Pagliai

militare, 208° reggimento fanteria, brigata Taro, poi 62°, brigata Sicilia, caporalmaggiore

Sinalunga (SI) , 11 febbraio 1895 / 24 agosto 1918

Un epistolario formato da due serie di lettere: la prima è costituita da quelle che Emilio Pagliai invia alla sorella Zelmira dall’ottobre del 1913, quando presta servizio militare a Milano fino al 13 novembre 1915, pochi giorni prima della sua morte, avvenuta per ferite riportate in combattimento sul monte San Michele durante la Quarta battaglia dell’Isonzo. La seconda serie è data dalle lettere che il fratello minore Giacinto invia alla sorella dal giugno 1916 al luglio 1918, un mese prima della sua morte in Albania, per malattia. Le lettere dei due fratelli, uniti da un tragico destino, sono state depositate all'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano nel 2012, testimoniano un grande affetto per la sorella e per tutta la famiglia.

Racconta famiglia

Eventi e luoghi