Ugo Mario Venturelli

militare, Divisione speciale bersaglieri, tenente

Ferrara , 7 marzo 1884 / 27 febbraio 1921

La memoria del tenente dei bersaglieri Ugo Mario Venturelli inizia il 25 ottobre 1917, con le prime annotazioni sulla disfatta di Caporetto. Una testimonianza, quella giunta all'Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano nel 1996, che racconta la cattura e soprattutto la prigionia dell’autore, che annota quotidianamente quel che accade nel campo di concentramento di Rastatt, in Germania, fino al 4 gennaio 1918

Racconta cattura di prigionieri, resa, ritirata, prigionia, freddo, fame, famiglia, cibo

Eventi e luoghi