Cesare Taddei

militare, 90° reggimento fanteria, brigata Salerno

Lucca , 28 gennaio 1894 / 1 settembre 1954

Cesare Taddei ha scritto un breve diario di guerra, datato dal 5 luglio al 21 agosto 1915: il quaderno, conservato presso l'Archivio di Pieve Santo Stefano, reca sulla copertina delle scritte in lingua slava ed è scritto a matita. Entrò a far parte del Genio radiotelegrafisti e della banda musicale del reggimento. 

Racconta vita in trincea, morti, orrori, famiglia, bombardamenti, combattimenti

Eventi e luoghi