Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Banco-Bpm più solido e con 20 miliardi di liquidità

Banco-Bpm più solido e con 20 miliardi di liquidità

Chiusura in Borsa a +5,09% in una Milano che porta a casa la miglior performance d'Europa grazie proprio alle banche. Per il Banco-Bpm utile di 558 milioni e accelerazione su npl con 13 miliardi di cessioni entro 2020

Chiusura in Borsa a +5,09% per il Banco Bpm in una Milano che porta a casa la miglior performance d'Europa grazie proprio alle banche. L'istituto amministrato da Giuseppe Castagna ha presentato i conti del 2017.

Banco Bpm ha chiuso il 2017, primo bilancio dopo la fusione con un utile netto di 557,8 milioni di euro. Il risultato, spiega una nota, comprende gli utili realizzati per la cessione di Aletti Gestielle Sgr. Nel 2016 la perdita era stata di 1,334 miliardi di euro. L’utile dell’esercizio è di 2,616 miliardi di euro, ma escludendo tutte le componenti non ricorrenti il risultato netto ’adjusted’ e di 13,5 milioni.

La banca fa sapere di aver raggiunto un accordo per cedere il ramo d'azienda della banca depositaria a Bnp Paribas Security Service, con una plusvalenza lorda di circa 200 milioni di euro, e dei contratti di gestione delle riserve assicurative ad Anima Holding. Le due operazioni, si legge nella nota sui conti, hanno un effetto

positivo sul CET1 fully phased pro-forma di 53 punti base.

E' prevista un'accelerazione sulla cessione dei crediti deteriorati. Il nuovo piano di riduzione del rischio (derisking) prevede che la vendita di sofferenze salga da 8 a 13 miliardi di euro entro il 2020

 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori