Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Intesa, conclusa la migrazione di 1,5 milioni di conti. Chiuse 118 filiali

Intesa, conclusa la migrazione di 1,5 milioni di conti. Chiuse 118 filiali

La migrazione ha riguardato: 2 milioni di famiglie clienti; 200.000 di imprese clienti; 1,5 milioni di conti correnti; completata la chiusura di 118 filiali

Nelle filiali delle ex banche venete ieri si sono svolte le operazioni di migrazione e le relative attività di simulazione e di test per verificare il passaggio sul sistema informatico di Intesa Sanpaolo. Tutto si è svolto regolarmente come da programma. Lo rende noto Intesa Sanpaolo.

Oggi le filiali sono aperte alla clientela per la consueta operatività quotidiana. Anche il servizio di home banking sta funzionando regolarmente.

Per evitare impatti sui clienti le carte di debito e prepagate sono rimaste attive, sia pure con le limitazioni comunicate per tempo ai clienti, che avranno più di tre mesi per recarsi in filiale e ottenerne la sostituzione con carte che offrono più servizi rispetto alle attuali. La migrazione informatica non ha riguardato l'utilizzo delle carte di credito; i clienti possono comunque già richiedere le carte di credito di Intesa Sanpaolo. Per quanto riguarda i codici Iban, i nuovi codici erano stati già comunicati ai clienti. Intesa Sanpaolo ha comunque adottato automatismi per la gestione del vecchio codice al fine di evitare disagi per la clientela e ampliare il tempo a disposizione della stessa per la comunicazione del nuovo Iban alle proprie controparti;

in particolare gli accrediti che perverranno con il vecchio codice saranno automaticamente indirizzati sul nuovo Iban.

La migrazione ha riguardato: 2 milioni di famiglie clienti; 200.000 di imprese clienti; 1,5 milioni di conti correnti; completata la chiusura di 118 filiali

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon