Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Ecco il piano Save per far crescere lo scalo Catullo di Verona

Ecco il piano Save per far crescere lo scalo Catullo di Verona

Chiuderà con 3 milioni di passeggeri, in incremento del 10% sull'anno precedente, superiore alla prevista crescita media nazionale che dovrebbe attestarsi intorno al 6%, l'aeroporto Valerio Catullo di Verona. È quanto annunciato nell'incontro avvenuto oggi

Chiuderà con 3 milioni di passeggeri, in incremento del 10% sull'anno precedente, superiore alla prevista crescita media nazionale che dovrebbe attestarsi intorno al 6%, l'aeroporto Valerio Catullo di Verona. È quanto annunciato nell'incontro avvenuto oggi tra tutti i soci di Catullo spa, società di gestione dell'aeroporto scaligero, sulle linee guida dello sviluppo futuro dello scalo. Nell'occasione, sono stati ripercorsi i passaggi che dall'entrata di Save, ad ottobre 2014, nella compagine societaria di Catullo hanno portato al progressivo risanamento della società e ad un ritorno della crescita dei volumi di traffico. Il 2016 rappresenta l'anno in cui, dopo un radicale processo di revisione della strategia commerciale, è avvenuto il vero salto di qualità, con un forte recupero del traffico che dal 2007 al 2014 aveva perso il 26% dei passeggeri con una perdita media annua del - 4%.

Il 2016 si è chiuso con 2,8 milioni di passeggeri, in crescita dell'8% rispetto all'anno precedente a fronte di una media nazionale del +5%. Determinanti per il raggiungimento di questi risultati sono stati, nel 2017, l'aumento a 3 aeromobili basati allo scalo di Volotea che da Verona opera su 17 destinazioni, l'incremento dei voli di Ryanair (ha aggiunto Madrid, Berlino, Amburgo, Norimberga e Siviglia), i nuovi collegamenti di CSA per Praga e di Fly Ernest per Tirana, la crescita di Transavia su Parigi, il consolidamento di Neos sulle destinazioni del Mediterraneo e sul lungo raggio (Egitto, Madagascar, Messico, Capo Verde, Santo Domingo, Zanzibar, Jamaica, Maldive). Per il 2018 si prevede una crescita in linea con quella del 2017, con la presenza di 4 nuovi vettori (Aeroflot,

Aegean Airlines, Cyprus Airways, Tunisair) e 9 nuove destinazioni (Atene, Heraklion, Larnaka, Faro, Jerba, Monastir, Belfast, Pantelleria, San Pietroburgo). Dall'ingresso di Save alle previsioni a fine 2018 l'aeroporto di Verona crescerà complessivamente del 31%, con una media annua del +9%

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon