Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
In Fvg altri 2 milioni di euro a fondo perduto per le Pmi

In Fvg altri 2 milioni di euro a fondo perduto per le Pmi

Di questi, 500 mila euro vanno all'imprenditoria femminile. Sostegno anche alle iniziative di promozione all'estero

TRIESTE - La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta del vicepresidente Sergio Bolzonello, ha approvato l'assegnazione di risorse aggiuntive 2 milioni e 60 mila euro alle Camere di commercio per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese.

In particolare, sono stati assegnati 790.000 euro per aumentare la dotazione del bando - attualmente aperto (le domande possono essere presentate fino al 19 dicembre 2017) - con cui si finanziano programmi pluriennali di promozione all'estero.

Grazie a tale aumento, la dotazione complessiva del bando ammonta ora a 2 milioni di euro.

Le restanti risorse, pari a 500.000 euro per il sostegno di progetti di imprenditoria femminile e a 770.000 euro per il sostegno manageriale delle Pmi, serviranno allo scorrimento delle domande presentate.

Le risorse attivate con la delibera si aggiungono al milione e mezzo di euro già stanziato per la concessione di contributi alle nuove imprese femminili e ai 4,3 milioni di euro già stanziati per il sostegno manageriale delle Pmi.

Gli stanziamenti disposti dalla Giunta del Friuli Venezia Giulia rafforzano ulteriormente l'attività di supporto dell'Amministrazione regionale allo sviluppo delle piccole e medie imprese.

Oltre alle misure oggetto della deliberazione, sono attualmente aperti diversi altri bandi gestiti a livello provinciale dalle Camere di commercio.

Sergio Bolzonello, vicepresidente...
Sergio Bolzonello, vicepresidente regione Fvg

Fino al 5 dicembre 2017 potranno essere presentate le domande per la concessione di contributi a valere sul bando a favore delle nuove imprese giovanili, che conta una dotazione complessiva di 2 milioni di euro.

Fino al 30 aprile 2018 è aperto lo sportello per la richiesta di contributi per le imprese che operano nel settore del coworking e per la creazione di nuovi fab-lab.

Scade invece all'11 dicembre 2017 il termine per la presentazione delle domande a valere sul bando per la creazione e lo sviluppo delle reti di imprese.

La dotazione di questo bando ammonta a 2 milioni di euro.

I contributi a fondo perduto saranno concessi a copertura delle spese amministrative, di consulenza e di investimento delle imprese regionali aderenti a reti, già esistenti o che intendono costituirsi.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik