Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Masi Agricola, soffrono i margini nei primi nove mesi

Masi Agricola, soffrono i margini nei primi nove mesi

L’Ebitda diminuisce del 22,1% a 8,4 milioni, con una marginalità in calo di 5,4 punti percentuali, riflettendo un aumento dell’incidenza dei costi sul fatturato, a seguito di una compromessa produttività della vendemmia 2017

Nel primi nove mesi del 2017 Masi Agricola, azienda vitivinicola dell’area della Valpolicella classica, riporta ricavi pari a 44,7 milioni, in progresso di circa l’1% rispetto al pari periodo del 2016. E’ doveroso tuttavia segnalare che al netto di Canevel, realtà acquisita da Masi il 27 settembre 2016, il giro d’affari avrebbe segnato un calo del 5%, evidenziando comunque un miglioramento rispetto al primo semestre 2017, in cui le vendite avevano riportato una diminuzione dell’1% (-7% al netto di Canevel).

Si riporta inoltre che, anche nello scorso mese di ottobre, il fatturato è stato inferiore rispetto al pari periodo dell’esercizio precedente.

L’Ebitda diminuisce del 22,1% a 8,4 milioni, con una marginalità in calo di 5,4 punti percentuali, riflettendo

un aumento dell’incidenza dei costi sul fatturato, a seguito di una compromessa produttività della vendemmia 2017 e di un diverso mix di vendita conseguito.

Dal lato patrimoniale l’indebitamento finanziario netto si attesta a 6,3 milioni in calo di 0,3 milioni rispetto a fine 2016.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik