Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Peggiorano i ricavi Eurotech nei primi nove mesi (-10,3%)

Peggiorano i ricavi Eurotech nei primi nove mesi (-10,3%)

L’esercizio si è chiuso con una perdita netta di 7,2 milioni, in aumento del 78,1% rispetto al deficit di 4 milioni dei nove mesi 2016. L’andamento, oltre che riflettere la dinamica del risultato prima delle imposte, deriva dall’influenza del carico fiscale

Eurotech, gruppo che progetta, sviluppa e fornisce soluzioni per l’Internet of Things, archivia i primi nove mesi del 2017 con ricavi pari a 38,2 milioni, in calo del 10,3% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. Il buon andamento del terzo trimestre 2017 ha permesso di recuperare parte del gap, rispetto allo scorso anno, accumulatosi nel corso del primo semestre del 2017.

L’Ebitda consolidato è negativo per 6,5 milioni, a fronte del rosso di 4,2 milioni dei nove mesi 2016. Per effetto del contenimento dei costi operativi, il differenziale tra un periodo e l’altro, al netto della plusvalenza realizzata lo scorso anno dalla cessione del ramo d’azienda della controllata IPS Sistemi Programmabili (pari a 1,70 milioni), si è contenuto in 0,7 milioni.

L’Ebit passa da -4,2 milioni a -6,5 milioni dei primi nove mesi 2017, riflettendo l’andamento del margine operativo lordo e la flessione dei ricavi.

L’esercizio si è chiuso con una perdita netta di 7,2 milioni, in aumento del 78,1% rispetto al deficit di 4 milioni dei nove mesi 2016. L’andamento, oltre che riflettere la dinamica del

risultato prima delle imposte, deriva dall’influenza del carico fiscale operante sulle diverse realtà del gruppo. Al 30 settembre 2017 il gruppo evidenzia un indebitamento finanziario netto pari a 5,6 milioni, in aumento di 3,2 milioni rispetto a fine dicembre 2016.


 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik