Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Eurotech al giro di boa dei 25 anni

Eurotech al giro di boa dei 25 anni

Festeggia il quarto di secolo la Spa con sede ad Amaro, in Fvg, la più innovativa nel settore dei supercomputer e dell'intelligenza artificiale

UDINE - Eurotech festeggia 25 anni.

Costituita nell'autunno del 1992 sull'idea di miniaturizzare il personal computer, nel 1995 fu la prima società al mondo a lanciare sul mercato un modulo PC/104 basato sul processore Intel 486DX a 32 bit, 25 Mhz.

Trasformandosi in Spa Eurotech comincia presto una cooperazione con l'istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e acquisisce aziende in Usa, Inghilterra, Francia, Giappone; nel 2006 presenta alla Soldier technologies conference di Londra,il primo prototipo di computer indossabile: Zypad.

Nel 2008 Finmeccanica ne rileva l'11.1%.

Intanto, l'azienda di Amaro (Udine) entra nel mercato giapponese.

Avvia anche una proficua collaborazione con Ibm.

Eurotech ascende al primo posto della Green 500, la classifica dei supercomputer più energicamente efficienti al mondo.

Oggi Eurotech fattura 61 milioni euro e conta 300 dipendenti.

«La visione di 25 anni fa poteva sembrare

un'utopia, oggi si sta avverando - afferma Roberto Siagri, a.d. e fondatore Eurotech - Affrontiamo le sfide del futuro come industria 4.0, Iot, auto a guida autonoma con prodotti innovativi. Il futuro sarà migliore: sarà la tecnologia a consentirci di vivere e stare meglio».

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista