Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Stefanel cambia proprietà: si dimette l'intero cda

Stefanel cambia proprietà: si dimette l'intero cda

Tra i dimissionari c'è anche il presidente e amministratore delegato della società, Giuseppe Stefanel. La nomina dei nuovi consiglieri di amministrazione e dei nuovi sindaci sarà fatta nell'assemblea del 21 dicembre 2017

In virtù dell'accordo di ristrutturazione del debito, tutti i consiglieri di amministrazione e i sindaci effettivi e supplenti di Stefanel hanno rassegnato le proprie dimissioni, la cui efficacia è subordinata all'integrale sottoscrizione dell'aumento di capitale deliberato dall'Assemblea Straordinaria degli azionisti del 21 settembre scorso entro il 31 gennaio 2018.

Lo comunica la societa' in una nota, specificando che le dimissioni sono state rassegnate in quanto, con la sottoscrizione da parte di River Tre dell'aumento di capitale, si perfezioneà il mutamento della compagine sociale e, in particolare, dell'azionista di controllo della societa' di cui sono espressione tutti gli amministratori e i sindaci in carica.

Qualora l'aumento di capitale non venisse integralmente sottoscritto entro i termini, le dimissioni si intenderebbero decadute e prive di ogni effetto.

Tra i dimissionari c'e' anche il presidente e amministratore delegato della società, Giuseppe Stefanel, che detiene indirettamente 47.802.929 azioni ordinarie e 377 azioni di risparmio Stefanel, pari complessivamente

al 56,55% del capitale sociale. La nomina dei nuovi consiglieri di amministrazione e dei nuovi sindaci sarà fatta nell'assemblea degli azionisti convocata per il giorno 21 dicembre 2017 in prima convocazione ed, eventualmente, in seconda convocazione per il giorno 19 gennaio 2018.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista