Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
In Fvg 5 milioni alle imprese per la specializzazione intelligente

In Fvg 5 milioni alle imprese per la specializzazione intelligente

Le risorse, disponibili attraverso bando, andranno a imprese, enti di ricerca e università per realizzare progetti congiunti di ricerca e sviluppo nelle aree di specializzazione intelligente Smart health e Tecnologie marittime del Por-Fesr

TRIESTE - La Regione Fvg ha stanziato ulteriori 5 milioni di euro da destinare, attraverso bando, a imprese, enti di ricerca e università per realizzare progetti congiunti di ricerca e sviluppo nelle aree di specializzazione intelligente Smart health e Tecnologie marittime del Por-Fesr.

Nel dettaglio, le risorse vanno a sostenere quei settori che si occupano, attraverso produzioni innovative di soluzioni tecnologiche per lo sviluppo di dispositivi medici anche collegati con tecnologie Internet of Things (IoT) o dell'industria 4.0.

Inoltre, supporteranno l'informatica medica e la bioinformatica che consentono di realizzare soluzioni software innovative per la cosiddetta medicina personalizzata. Il bando prevede anche lo sviluppo di sistemi Ambient assisted living in prodotti e servizi integrabili con le tecnologie dell'IoT quali, ad esempio, telemedicina, teleassistenza, domotica, ausili e sistemi automatizzati. Infine, nel campo marittimo, verranno incentivate le tecnologie green per l'efficienza energetica, nonché le metodologie di progettazione e sviluppo di nuovi prodotti e di servizi da applicare nelle imbarcazioni.

I progetti devono essere realizzati nell'ambito di una collaborazione tra imprese,

università o organismi di ricerca, pertanto il sostegno sarà concesso se l'attività viene svolta da almeno due imprese e un organismo di ricerca o università.

Le domande per accedere agli incentivi potranno essere presentate on line fino alle ore 12 del 10 novembre 2017.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista