Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Edilizia in Fvg, dopo la lunga crisi piccoli segnali di ripresa

Edilizia in Fvg, dopo la lunga crisi piccoli segnali di ripresa

In Fvg, secondo Infocamere, al 30 giugno 2017 erano 90.700 le imprese attive, con un occupazione di circa 500.000 addetti. Di queste imprese, 43.913 sono in provincia di Udine (48,4%), 23.735 a Pordenone, 14.090 a Trieste e 9.046 a Gorizia.

Secondo dati Infocamere, l'industria delle costruzioni è per numero di aziende il 15,6% del tessuto economico regionale del Fvg, molto ridimensionato nell'ultimo decennio, ma i dati più recenti sembrano indicare, per la prima volta dopo anni, una leggera inversione di tendenza.

Emerge dai dati elaborati dal Centro Studi Camera di commercio di Udine su dati InfoCamere.

In Fvg, secondo Infocamere, al 30 giugno 2017 erano 90.700 le imprese attive, con un occupazione di circa 500.000 addetti, di cui 95.000 nel Commercio e servizi dell'ospitalità, 31.000 nelle costruzioni, 280.000 nei servizi (compresa la P.A.), 13.000 nel primario. Di queste imprese, 43.913 sono in provincia di Udine (48,4%), 23.735 a Pordenone, 14.090 a Trieste e 9.046 a Gorizia.

Secondo il sistema delle Casse edili, il numero delle imprese attive nel settore delle costruzioni in regione al 30 giugno 2017 era 1.749, per 7.515 addetti, con una media di 4,3 operai per impresa. In 10 anni il trend è stato costantemente negativo fino al primo semestre 2017, dove sia imprese, sia operai risultano cresciuti rispetto al semestre 2016 (poche imprese e circa 150 operai).

A dare un pò di speranza al settore sono i dati della provincia di Udine per il numero di ore lavorate, che per i mesi di maggio, giugno e luglio 2017 sono costantemente maggiori rispettivamente del 7,4%, del 4,3% e di poco meno 1% rispetto ai corrispondenti mesi 2016. Secondo Roberto Contessi , presidente Ance Udine, «le più recenti stime sull'andamento del mercato delle costruzioni sembrerebbero indicare un leggero miglioramento dello stato di salute dell'edilizia».

Per Graziano Tilatti, presidente di Confartigianato Udine e FVG «in regione ci sono più di 15.600 imprese del comparto costruzioni ancora attive e il 72% sono aziende artigiane. Il contributo annuale alla formazione del PIL è ancora ben al di sotto dei valori pre-crisi - ha aggiunto

- e fa impressione constatare che rispetto al 2008 la perdita di addetti tocca le 12.000 unità. E 4.000 posti di lavoro sono stati persi nell'ultimo biennio. È venuto il tempo per tutti di trovare energia e determinazione per affrontare con coraggio le sfide attuali», ha concluso Tilatti.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista