Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Alcedo investe in Agrimaster

Alcedo investe in Agrimaster

Alcedo ha rilevato la partecipazione di maggioranza della società da B4 Holding I – Sicaf gestita da B4 Investimenti SGR – che la deteneva dal settembre 2014.

Alcedo, attraverso il Fondo Alcedo IV, investe 13,3 milioni per una quota di maggioranza del capitale sociale di Agrimaster, società leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di macchinari ed attrezzature per il settore agricolo, dedicate principalmente alla preparazione ed al trattamento del suolo.

Alcedo ha rilevato la partecipazione da B4 Holding I – Sicaf gestita da B4 Investimenti SGR – che la deteneva dal settembre 2014. Luciano Paiola, Presidente e Amministratore Delegato, nonché azionista di Agrimaster, rimarrà alla guida dell’azienda, confermando così il suo pieno coinvolgimento nella gestione dell’attività.

Con un fatturato consolidato pari a circa 27 milioni ed una quota di export pari a quasi l’80%, Agrimaster e la sua controllata Breviglieri operano attraverso due impianti produttivi in Italia, situati a Molinella (BO) ed a Nogara (VR).

Agrimaster è stata fondata nel 1984 dalla famiglia Martoni. Inizialmente la società era attiva nella produzione e distribuzione di trince per il settore agricolo ed ha successivamente ampliato la propria gamma prodotti, che include oggi anche bracci decespugliatori ed atomizzatori. In seguito all’acquisizione da parte di B4 Investimenti SGR ed all’ingresso del nuovo AD, Ing. Luciano Paiola (top manager con una trentennale esperienza nel settore a livello internazionale), Agrimaster ha proseguito nel proprio percorso di crescita e sviluppo, anche tramite l’importante acquisizione ad inizio 2016 di Breviglieri, specializzata, con oltre sessant’anni di storia, nella produzione e commercializzazione di attrezzature per la preparazione del terreno e, in particolare, di erpici e zappatrici. Negli ultimi anni, il Gruppo è cresciuto costantemente sia nel mercato domestico che nei mercati internazionali, consolidando la propria posizione quale importante player nel settore e leader nelle nicchie di riferimento.

 Per Alcedo si tratta invece del quinto investimento con il Fondo Alcedo IV, avente

una dotazione di € 195 milioni, la cui raccolta è stata completata a maggio 2016. Alcedo sosterrà Agrimaster nella propria strategia di ulteriore espansione geografica e commerciale, da attuarsi sia per linee interne che mediante ulteriori acquisizioni strategiche in Italia ed all’estero.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista