Quotidiani locali

Vai alla pagina su Nordest Economia
Bpvi: il 30 ottobre in Cassazione per conflitto di competenza

Bpvi: il 30 ottobre in Cassazione per conflitto di competenza

È stata fissata per il prossimo 30 ottobre l'udienza davanti alla Cassazione per discutere chi dovrà indagare, se Milano o Vicenza, sul segmento dell'indagine su Banca Popolare di Vicenza trasferito nel capoluogo lombardo lo scorso maggio dal gip vicentino

È stata fissata per il prossimo 30 ottobre l'udienza davanti alla Cassazione per discutere chi dovrà indagare, se Milano o Vicenza, sul segmento dell'indagine su Banca Popolare di Vicenza trasferito nel capoluogo lombardo lo scorso maggio dal gip vicentino contestualmente al rigetto dell'istanza di una serie di sequestri avanzata dalla Procura berica.

A sollevare il conflitto di competenza territoriale, sono stati i pm milanesi Gaetano Ruta e Fabio De Pasquale, quest'ultimo responsabile del pool reati economici. In sostanza la Suprema Corte dovrà stabilire quale delle due procure dovrà coordinare il filone dell'inchiesta che riguarda alcuni aumenti di capitale e nel quale è contestato l'ostacolo all'attività degli organi di vigilanza.

Alla fine dello scorso luglio i magistrati vicentini hanno invece chiuso le indagini, in vista della richiesta di rinvio a giudizio, nei confronti dell'ex

presidente dell'istituto di credito, Gianni Zonin, dell'ex ad e dg Samuele Sorato e di altri cinque ex manager accusati di falso in prospetto di aggiotaggio e ostacolo all'attività di vigilanza.

La banca, in liquidazione coatta amministrativa, non risponde di falso in prospetto.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista