È ufficiale: venduta ai turchi di Permak l’isola di San Clemente

Il San Clemente Palace Resort riaprirà nel 2014, dopo i lavori di ristrutturazione: «Daremo lavoro a 600 persone, sarà uno dei più lussuosi d’Europa»

    VENEZIA. Il gruppo turco Permak ha acquistato un'area di 62.000 metri quadrati sull'isola di San Clemente che comprende l'hotel a cinque stelle San Clemente Palace Resort (205 camere). L’ufficialità su un’operazione «chiacchierata» da diversi mesi arriva dal quotidiano turco «Hurriyet».

    Il gruppo Permak - attivo dei settori delle costruzioni, macchinari, turismo, tecnologia, prodotti chimici e vendita al dettaglio - ha reso noto che prevede di investire 25 milioni di euro in un progetto per la ristrutturazione del complesso alberghiero (che una volta ultimato darà lavoro a 600 persone) dotandolo di nuove attrezzature per lo sport, ristoranti, una piscina e un centro benessere. I lavori di restauro rispetteranno l'originale impianto edilizio del complesso.

    «Siamo felici di aver acquisito con un importante investimento questa storica isola veneziana», ha detto Emir Uyar, vice presidente del gruppo Permak. «Dopo aver completato al più presto i lavori di ristrutturazione, abbiamo in programma di aprire l'anno prossimo l'hotel, che sarà uno dei più lussuosi d'Europa e sarà gestito da una catena alberghiera internazionale».

    19 settembre 2013

    Lascia un commento

    Casa di Vita

    Infuso estivo e miele “vegano”… con il tiglio!

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ