Schianto sulla Romea, muoiono due camionisti

Il terribile incidente a Porto Garibaldi, nel Ferrarese, intorno alle 20. Una delle vittime è un rumeno di 38 anni che risiede a Musile diPiave: lascia la moglie e due figli piccoli

    MUSILE DIPIAVE. Incidente mortale in provincia di Ferrara. Una delle due vittime risiedeva a Musile. Alexandru Stan Lilisor, 38 anni, sposato a padre di due figli piccoli che aveva salutato da poche ore nella sua casa di Musile ha infatti perso la vita dopo che una bisarca è andata a schiantarsi contro il camion frigo della ditta di trasporti per cui lavorava. Alexandru, alla guida del suo mezzo, verso le 19.50 stava percorrendo la statale Romea, la strada più pericolosa a livello nazionale, per un trasporto di derrate alimentari. Da Mestre si era immesso sulla statale e, superata Chioggia e il Polesine, era giunto in territorio Ferrarese, diretto a Ravenna.

    Il suo camion era appena giunto al chilometro 121, poco prima di Porto Garibaldi, quando, all’altezza di una semicurva, è successo l’impensabile. Dalla direzione opposta, quindi da Ravenna verso Chioggia, stava infatti arrivando una bisarca che trasportava otto vetture Fiat Panda dirette a venditori di auto usate.

    Per motivi del tutto incomprensibili la bisarca ha improvvisamente sbandato, andando prima a cozzare lateralmente contro la cisterna di un camion per il trasporto di combustibile, che al momento era vuota, poi ha continuato la sua folle corsa incontrollata invadendo completamente la carreggiata opposta.

    Inevitabile lo scontro frontale con il mezzo che stava sopraggiungendo in quel momento dalla direzione opposta: il camion guidato proprio dal povero Alexandru.

    Lo scontro tra i due mezzi pesanti è stato violentissimo. Le due cabine sono diventate un unico ammasso di lamiere contorte. Ineluttabile anche la sorte per i due autisti: Alexandru Stan Lilisor è morto sul colpo assieme all’altro autista, di cui la polstrada sta ancora cercando le generalità.

    Inutili i tentativi degli altri autisti di cercare di estrarre i due uomini. Stessa sorte per il personale del pronto soccorso arrivato dopo poco. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare due ore con i divaricatori idraulici per poter estrarre per primo il corpo del camionista musilese. Ancora buio fitto sulle cause del terribile incidente, cause su cui sta indagando la polizia stradale di Ferrara che assieme ai carabinieri ha cercato di istituire il senso unico alternato.

    Ugo Dinello

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    12 dicembre 2012

    Lascia un commento

    Casa di Vita

    Bocconcini di pollo al forno

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ