Spaccio a minorenni, sgominata una banda di tunisini

La polizia individua anche un “Bed&Breakfast” che ospitava gli spacciatori

    Spaccio di eroina ai minori, operazione degli agenti del Commissariato di Mestre che hanno individuato i pusher responsabili di centinaia di cessioni a ragazzi minorenni. Nella rete degli uomini del dottor Eugenio Vomiero anche il responsabile della bendita di eroina ad un ragazzo poi caduto in overdose e salvato in extremis.

    Il gruppo bloccato e all’alba finito in carcere è composto esclusivamente da tunisini. Giovani che avevano il controllo di una buona parte dello spaccio compreso tra via Piave e la stazione ferroviaria.

    Ma non solo. I poliziotti hanno individuato un “B&B” in quartiere San Paolo. Un posto utilizzato dai tunisini come punto di riferimento. Ma dove trovavano ospitalità anche molti clandestini.

    28 marzo 2012

    Lascia un commento

    Casa di Vita

    Benvenuta ROV, la nuova Rete Oncologica Veneta

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ